valigia persa compagnie aeree

Quando prepari la tua valigia, non dimenticare di inserire anche i tuoi diritti, viaggia informato

Sapevi che puoi ottenere un rimborso nel caso di volo in ritardo o cancellato o addirittura un risarcimento se il tuo bagaglio è stato smarrito o danneggiato?

Hai diritto al risarcimento per il danneggiamento del tuo bagaglio sia per danni parziali sia totali.

Capita molto spesso che dopo un lungo viaggio in aereo, lo sfortunato passeggero, all’atto di recuperare il proprio bagaglio scopre che lo stesso, con all’interno tutti i suoi effetti, è stato smarrito o ha subito danni durante il trasporto.

In queste circostanza appare da subito evidente la responsabilità per inadempimento contrattuale in cui è incorsa la compagnia aerea.

Un comportamento simile si vanno a violare nello stesso tempo più norme: a partire dall’art. 1 del Regolamento CE n° 889 del 13 maggio 2002 in tema di responsabilità per incidenti nel trasporto aereo, fino alla Convenzione di Montreal del 1999 ed agli artt. 1678 e seguenti del Codice Civile.

L’art. 1 del Regolamento CE, nel disciplinare la responsabilità del vettore nei ritardi nel trasporto dei bagagli, dispone espressamente che

In caso di ritardo, il vettore aereo è responsabile per il danno a meno che non abbia preso tutte le misure possibili per evitarlo o che fosse impossibile prendere tali misure. Le responsabilità per il danno è limitata a 1.000 DSP (equivalente approssimativamente a €. 1.200,00)”.

L’art. 1 prevede inoltre la responsabilità del vettore per danneggiamento del bagaglio, disponendo che

“Il vettore aereo è responsabile nel caso di distruzione, perdita o danno dei bagagli fino a 1.000 DSP (equivalente approssimativamente a €. 1.000,00). In caso di bagaglio registrato, il vettore aereo è responsabile del danno anche se il suo comportamento è esente da colpa, salvo difetto inerente al bagaglio stesso”.

Si ricorda che, ai sensi del Regolamento CE n° 889/2002, è possibile chiedere un risarcimento alla compagnia aerea, fino ad un massimo di circa €. 1.200,00  per il ritardo nella consegna del bagaglio, e/o la distruzione o smarrimento dello stesso.
Il massimale relativo al risarcimento per il ritardo nella consegna del bagaglio, e/o la distruzione o smarrimento dello stesso è espresso dal Regolamento Europeo in D.S.P., ovvero Diritti Speciali di Prelievo, anzichè in Euro. I D.S.P. sono una valuta “fittizia”, non avente corso legale, il cui valore  è collegato a quello di Euro, Dollaro americano, Sterlina inglese e Yen, ed è una sorta di “media ponderata” tra le quattro valute avente corso legale menzionate, e, pertanto, oscilla di continuo. Il massimale previsto dal Regolamento, per la precisione, è di 1.000 D.S.P., ed al 20.01.2017, 1 D.S.P. vale €. 1,27).

Sul punto ha avuto modo di esprimersi più volte anche la Giurisprudenza di merito. Si segnalano in particolare la pronuncia del Tribunale di Paola del 26 giugno 2008 secondo cui

“Qualora i bagagli affidati al vettore aereo vengano smarriti e consegnati con ritardo ai passeggeri, il vettore è tenuto a risarcire i danni patrimoniali e morali”. Ed ancora la statuizione in ordine alla quale: “Il vettore aereo, per essere esonerato dalla responsabilità in caso di smarrimento del bagaglio del passeggero, deve provare di aver adottato tutte le misure idonee ad evitare il danno ovvero che lo smarrimento si è verificato dopo la consegna all’impresa che gestisce il traffico bagagli presso lo scalo aeroportuale”. Tribunale Marsala, 14 aprile 2007

Da ultimo il Giudice di Pace di Palermo, con Sentenza del 07.10.2014, ha fatto propri i suesposti principi riconoscendo la responsabilità del vettore relativamente al ritardo ed all’inadempimento nell’esecuzione del trasporto. Alla luce della stabilita presunzione di responsabilità a carico del vettore, questi potrà liberarsene solamente provando che egli ed i suoi dipendenti e preposti abbiano adottato tutte le misure necessarie e possibili, secondo la normale diligenza, idonee ad evitare il danno.

Come comportarsi in queste spiacevoli circostanze?

Innanzitutto mantieni la calma. Farsi sopraffare da emozioni negative come la rabbia o lo sconforto, sebbene comprensibile, può essere solo controproducente.
Sii lucido, hai diverse armi a tua disposizione.

Nel caso di bagaglio smarrito, una volta constatato che lo stesso non risponde all’appello, recati presso l’ufficio ‘Lost & Found’ (bagagli smarriti) dell’aeroporto, denuncia l’occorso, ritira il modello “PIR”, tienilo con te. Potrai effettuare un reclamo alla compagnia aerea o scriverci direttamente alla mail info@pronto ricorso.it o tramite il form del sito.

Hai diritto al rimborso delle spese sostenute a causa della mancanza del bagaglio oltre al risarcimento per i conseguenti disagi subiti.

Lo stress, lo stato di ansia e preoccupazione, la perdita della successiva coincidenza aereo/treno/autobus etc. sono solo alcuni esempi dei disagi che possono essere cagionati da questi eventi e hai diritto ad un risarcimento nell’insorgenza di anche solo uno di essi.

Nel caso invece di bagaglio danneggiato, una volta appreso il danneggiamento subito dalla tua valigia, recati presso l’ufficio ‘Lost & Found’(bagagli smarriti) dell’aeroporto, denuncia l’occorso, ritira il modello “PIR”, tienilo con te. Potrai effettuare un reclamo alla compagnia aerea (entro massimo sette giorni).

Poi scrivici alla mail info@prontoricorso.it o tramite l’apposita form.
Ti ricordiamo che hai diritto al risarcimento per il danneggiamento del tuo bagaglio sia per danni parziali sia totali.
Ricorda infine che un’eventuale vertenza contro la compagnia aerea potrà essere incardinata nel tuo luogo di residenza.

Alla luce delle disposizioni del D. Lgs. n. 206/2005 (c.d. Codice del Consumo), il cui obiettivo è quello di ergersi a protezione dei cosiddetti consumatori, i soggetti ritenuti più deboli nel rapporto contrattuale, la competenza per tali controversie viene radicata presso il Giudice del luogo di residenza del consumatore. Tale orientamento è peraltro condiviso dalla quasi totalità dei Giudici di merito.

Se non avevi mai sentito parlare di questi tuoi diritti, o vuoi approfondirli, il nostro sito www.prontoricorso.it fornisce consulenza e assistenza a tutti i viaggiatori che vantino un diritto al risarcimento del danno per la perdita e/o il danneggiamento dei propri bagagli.